È possibile rintracciarvi utilizzando una VPN?

Articoli

I vostri dati vengono memorizzati sul server VPN che utilizzate. Il vostro provider di servizi Internet, così come altri estranei, non saranno in grado di tracciare i siti che visitate e i dati che inserite. La VPN funziona come un filtro e trasforma tutte le informazioni inviate e ricevute in sciocchezze.

I migliori servizi VPN

NordVPN

ExpressVPN

Surfshark

Valutazione VPN: 4,8

Valutazione VPN: 4,5

Valutazione VPN: 4,5

  • $3.99 / mese

  • Sicurezza Premium

  • Velocità 6730+ Mbps

  • Server VPN 5400+

  •  WireGuard

  • Numero di dispositivi: 6

  • Sconto: 51%

  • $6.76 / mese

  • Sicurezza Premium

  • Velocità 2220+ Mbps

  • Server VPN 3000+

  • OpenVPN

  • Numero di dispositivi: 5

  • Sconto: 49%

  • $2.49 / mese

  • Alta sicurezza

  • Velocità 58.46 Mbps

  • Server VPN 3200+

  • WireGuard

  • Numero di dispositivi: Illimitato

  • Sconto: 82%

Se il provider VPN è affidabile, è possibile rintracciare una VPN doppia?

È facile rintracciare una VPN normale ed è ovvio il perché.

  1. L’ISP può vedere l’indirizzo IP del server VPN a cui si è connessi e vede il traffico, anche se criptato, nonché la durata e l’ora della connessione.
  2. Se qualcuno si connette a un server VPN con un indirizzo IP e invia lo stesso traffico dell’utente che è online con questo server, è evidente chi c’è dietro il server VPN.

I servizi segreti possono rintracciare la doppia VPN? Risulta che il fornitore della VPN (NordVPN) non conosce l’IP finale. Questo a condizione che il fornitore della VPN (NordVPN) non conservi i registri e che non vi siano vulnerabilità di sicurezza nel sistema operativo (il che esclude fughe di DNS, realIP, ecc.).

Se possibile, lasciate un commento sulle vostre esperienze di hacking delle VPN.

Internet ha la risposta:

In tutte le “doppie”, “triple” …, “dieci” VPN, VPN-over-Tor, VPN-over-Tor-over-VPN e altre perversioni che cercano di risolvere il problema amministrativo con mezzi tecnici – hanno un punto estremamente vulnerabile. Siete voi.
Una VPN è sufficiente per una famiglia. Un vicino di casa, il coniuge o il datore di lavoro non possono accedere ai registri di qualsiasi provider o sito VPN. Quasi tutti presumono che il governo segua determinate regole a livello di opposizione allo Stato. Ad esempio, potrebbero cercare di svelare la catena della deanonimizzazione. Non è così. Non lo farà. Ci sono altre persone che lavorano lì e possono usare metodi diversi. Un professionista può parlare con una persona per cinque minuti e spiegarle la situazione. La persona poi racconterà la storia con grande gioia.

La VPN, o rete privata virtuale, viene utilizzata per proteggere la connessione a Internet e salvaguardare le abitudini di navigazione e altre informazioni personali. Le VPN nascondono l’indirizzo IP dell’utente e fanno passare i dati attraverso un altro server per garantire che non raggiungano i server del sito. In questo modo si protegge e si cripta la connessione tra il browser, il sito web e il sito stesso.

Alcuni siti web non funzionano se la VPN è abilitata sul vostro computer. È possibile essere tracciati anche se si utilizza una VPN? La VPN è in grado di nascondere la vostra attività di navigazione? È possibile tracciare i log e le informazioni del browser quando si utilizza una VPN?

È possibile tracciarmi se utilizzo una VPN?

Il vostro traffico web e l’indirizzo IP non possono essere tracciati. Potete comunque essere tracciati se utilizzate una VPN di bassa qualità. Le VPN di qualità superiore crittografano i vostri dati e nascondono il vostro indirizzo IP. Reindirizzano le vostre attività attraverso un server VPN, quindi anche se qualcuno tenta di tracciare il vostro traffico vedrà solo l’indirizzo IP del server VPN. Potete essere tracciati solo in base alle informazioni che fornite ai servizi o ai siti a cui accedete.

VPN: anonimato o privacy?

Per sapere cosa fa una VPN basta leggerne la descrizione. Nasconde il vostro indirizzo IP collegandosi al vostro browser attraverso un altro server situato in un luogo diverso in un tunnel crittografato. La vostra posizione e altre informazioni sono nascoste dall’indirizzo IP del server VPN, il che rende la vostra connessione anonima. C’è un problema. Sebbene una VPN possa garantire l’anonimato, non significa necessariamente che possa garantire la privacy.

Una VPN attivata impedisce al vostro ISP o ai siti web di vedere il vostro indirizzo IP quando utilizzate Internet. Tuttavia, i fornitori di servizi VPN possono essere in grado di vedere queste informazioni perché le mascherano. Ciò significa che i vostri dati possono comunque essere visti da chiunque, indipendentemente dal fatto che si tratti di un provider VPN o meno.

Le VPN non sono sempre sicure. Non con tutte le VPN. Come si fa a scegliere la VPN più affidabile?

Politica VPN senza log

Informazioni contenute nella No Logs Policy che i fornitori di servizi VPN non dovrebbero conservare

  • Indirizzi IP
  • Informazioni sulla larghezza di banda
  • Dettagli della sessione [Info sul sito]
  • Traffico in rete

Questo fa parte delle istruzioni che il cliente dà al fornitore di servizi VPN per proteggere la sicurezza online. Un fornitore di servizi VPN affidabile non creerà un database di utenti sui propri server se non ne ha bisogno.

Netflix è ancora in grado di rilevare le VPN. Come è possibile?

Le VPN vengono utilizzate per aggirare le restrizioni sulla posizione e ottenere l’accesso a contenuti internazionali tramite siti di streaming come Netflix. Sebbene molti servizi VPN offrano politiche di non registrazione, Netflix rileva comunque l’utilizzo di una VPN e mostra l’errore m7111133-5059.

Netflix è uno dei principali attori dell’intrattenimento in streaming. Controlla regolarmente gli account degli utenti per verificare la connettività di rete. Poiché si è connessi a un server diverso per ogni sito visitato, l’indirizzo IP cambia regolarmente.

Le VPN collegano tutti i server dei siti al vostro browser tramite un unico server DNS. Il vostro indirizzo IP non cambierà mai. È così che Netflix lo rileva. Netflix rileva che state utilizzando una VPN e blocca la possibilità di utilizzare il vostro account finché la VPN non viene attivata.

La sicurezza delle VPN è applicabile alle forze dell’ordine? Esiste una scappatoia nella politica di divieto di registrazione?

Ecco un dilemma affascinante. È possibile per la polizia rintracciarvi se utilizzate una VPN?

Innanzitutto, l’utilizzo di una VPN da parte di Netflix non è un reato. Tuttavia, la polizia vi perseguirà se sospetta che abbiate cercato di nascondere il vostro indirizzo IP o di occultare le vostre tracce per coprire un’attività online illegale. La polizia può anche tracciare il vostro utilizzo della VPN.

Tutto ciò dipende dalle leggi sulla conservazione dei dati. Le leggi sulla conservazione dei dati regolano l’uso legale e legittimo delle informazioni disponibili online. Esse tengono conto delle esigenze di privacy degli utenti di Internet. Sebbene le VPN siano illegali in molti Paesi, ad alcuni fornitori di VPN è stato impedito di conservare i registri.

Cosa posso fare per risolvere il problema della connessione VPN?

I provider VPN che operano in Paesi con leggi severe sulla conservazione dei dati conservano i registri di tutti gli utenti, anche se dichiarano di non farlo. Le autorità non possono permettere che le attività online illegali passino inosservate e non monitorate. Di solito le autorità contattano gli ISP per ottenere i registri dei dati. Solo quando si accorgono che è stata attivata una VPN, possono contattare il fornitore del servizio VPN.

È possibile essere tracciati anche se si utilizza una VPN.

Cosa nasconde una VPN?

VPN è l’acronimo di Virtual Private Network. La VPN nasconde la vostra identità e la vostra posizione. Permette di accedere a siti web, negozi online e servizi utili che non sono disponibili in alcuni Paesi.

Cosa succede quando ci si connette a un servizio VPN?

Tutto il vostro traffico Internet viene crittografato quando vi connettete a un server VPN. Ciò significa che chiunque può vedere il vostro traffico internet online, anche il vostro ISP. Gli hacker non possono vedere i dati sensibili inseriti nei siti web (come password e login) grazie alla crittografia dei dati.

È possibile trovare qualcuno se si utilizza una VPN?

Le VPN sono reti private virtuali che nascondono il vostro indirizzo IP reale. Questa tecnologia consente di non essere visti sul World Wide Web o, più precisamente, di essere anonimi. Inoltre, rende impossibile a chiunque monitorare le vostre attività e, di conseguenza, nessuno può localizzarvi.

Google può tracciare gli utenti di VPN

Tutto dipende da come vi comportate. Google può tracciare la vostra attività su Internet se accedete a Internet utilizzando il vostro account Google. Anche se la VPN può alterare la vostra posizione virtuale, può sembrare che stiate visualizzando siti da un altro Paese. Tuttavia, Google sarà comunque in grado di identificarvi.

Supponiamo che abbiate effettuato l’accesso al vostro account e vi siate collegati al server VPN. Si visita YouTube per vedere video di adorabili cuccioli. Gli adorabili cuccioli potrebbero essere presenti la prossima volta che visiterete YouTube senza utilizzare una VPN.

Google dispone anche di altri metodi per tracciare l’utente online. I cookie e le impronte digitali del browser, ad esempio, possono essere utilizzati per tracciare le attività del vostro account. I browser orientati alla privacy o i blocchi dei cookie possono aiutare a evitare di essere tracciati.

Come posso passare inosservato?

Può essere difficile essere completamente anonimi online. Esistono tuttavia dei modi per ridurre al minimo la propria impronta digitale.

  1. Fate attenzione a ciò che pubblicate online. Le informazioni che rivelate su di voi potrebbero essere preziose per gli intercettatori.
  2. Invece di Google, utilizzate motori di ricerca più riservati.
  3. Utilizzate browser incentrati sulla privacy.
  4. Utilizzate VPN a pagamento e VPN top.

Per mantenere l’anonimato, se qualcuno intende abbonarsi ai vostri servizi su Internet, dovrà fare molta attenzione. Se scegliete un servizio VPN, potete comunque proteggere i vostri dati da truffatori e spionaggio governativo.

Chi può rintracciarmi online?

Online, potete essere rintracciati

  • I provider di servizi Internet sono in grado di vedere le vostre attività online e possono persino bloccare il traffico. Una VPN, invece, nasconde il vostro indirizzo IP e cripta i vostri dati per proteggere la vostra privacy online.
  • Agenzie governative e organizzazioni simili. Possono contattare gli ISP o altri fornitori di servizi online per ottenere dati sull’utente o utilizzare i propri metodi di tracciamento.
  • Criminali informatici. Questi criminali informatici possono tracciare e rubare i vostri dati attraverso il Wi-Fi pubblico. Una VPN vi protegge criptando tutti i vostri dati. I vostri dati saranno comunque protetti anche se la rete Wi-Fi a cui vi connettete è compromessa. Esistono molti modi per rintracciarvi online, anche se utilizzate una VPN.
  • Cookie. I siti web utilizzano spesso cookie di tracciamento per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie sono piccoli pezzi di codice che vengono scaricati sul browser e salvati sul dispositivo quando si visita un sito web. I cookie vengono utilizzati per tracciare le richieste dell’utente e per evitare che il suo carrello venga cancellato ogni volta che si aggiorna la pagina. Questi cookie possono essere utilizzati per tracciare e identificare l’utente su diverse piattaforme. Esistono diversi modi per bloccare i cookie di terze parti.
  • Impronte digitali del browser. Il vostro browser può rivelare molte cose su di voi: quali estensioni utilizzate, la risoluzione dello schermo e persino il sistema operativo. Sebbene questi dati possano essere utilizzati per identificare l’utente, non rivelano alcuna informazione personale.
  • Spyware e malware. Questi possono tracciare il vostro comportamento online e rubare le vostre informazioni sensibili. Anche persone fidate possono installare Stalkerware sul vostro dispositivo.
    Siti e servizi che raccolgono dati. Molti dei servizi che utilizziamo raccolgono dati su di noi o tracciano i nostri comportamenti in qualche modo. I siti di ricerca e i social network come Google e Facebook raccolgono molte informazioni sulle nostre abitudini di navigazione e di utilizzo.

Gli ISP possono monitorare la mia connessione VPN?

Il mio ISP può vedere la mia VPN? L’ISP non può vedere i dati crittografati inviati a un server VPN. Non può vedere il traffico inviato al server e nemmeno da dove proviene. Quando utilizzate una VPN, il vostro ISP non può vedere i siti web che visitate o ciò che fate online.

Qual è il modo migliore per tracciare una VPN?

Le migliori VPN non utilizzano il vostro indirizzo IP per identificarvi. Esistono molti modi per rilevare il traffico VPN.

  • Indirizzo IP VPN. Gli indirizzi IP dei server VPN possono essere distinti. Esistono infatti dei database che cercano di identificare le VPN e di determinare se un indirizzo IP appartiene a un fornitore specifico. Il vostro indirizzo IP è quello che un sito web utilizza per rilevare che utilizzate una VPN per accedervi. Tuttavia, questo non significa che il sito web sia in grado di identificare chi si cela dietro l’indirizzo IP. Significa solo che sa che si sta utilizzando una VPN.
  • Numero di porta. Alcuni protocolli VPN richiedono numeri di porta specifici per stabilire una connessione. OpenVPN (UDP), invece, utilizza la porta 1194. OpenVPN® (TCP) utilizza la porta 443. Il numero di porta può essere utilizzato per indicare il tipo di connessione VPN in uso.
  • Ispezione profonda dei pacchetti. La DPI consente di ispezionare la struttura di ciascun pacchetto di dati in transito. Può essere utilizzata per bloccare lo spam e il malware, oltre che per altri utili usi. Può anche essere utilizzata per identificare il traffico VPN. È così che il governo cinese blocca le VPN.

Come faccio a sapere se qualcuno utilizza una VPN?

Se si ha familiarità con gli elementi da ricercare, è facile determinare se qualcuno sta utilizzando una VPN. Quando si utilizza una VPN, tutto il traffico degli utenti viene instradato attraverso un indirizzo IP del server VPN.

I dati non vengono instradati attraverso una VPN senza una VPN. Dipende dai siti Web a cui si accede. L’indirizzo IP VPN assegnato potrebbe essere diverso dal vostro vero indirizzo IP. Potete verificarlo con altri indirizzi IP VPN noti.

È possibile nascondere questo fatto utilizzando la funzione di server confuso. Questa funzione nasconde i metadati della VPN in modo che nessuno si accorga del vostro utilizzo.

David West
Valuta l'autore
VPN heroes